MILANO – Abercrombie&Fitch precipita alla Borsa di New York dove arriva a cedere più del 20 per cento portando il bilancio da inizio anno a -3% e quello degli ultimi 12 mesi a un -23%.

Il titolo della catena americana di negozi di abbigliamento soffre nel giorno di una trimestrale mista e di previsioni deludenti. Il gruppo ha inoltre annunciato la chiusura di altri tre flagship store: quello a marchio Holliser a New York e quelli a marchio A&F a Fukuoka (Giappone) e Milano (Italia). Le chiusure sono previste, rispettivamente, nel secondo trimestre fiscale del 2019, entro la fine dell’anno fiscale in corso e nella seconda metà di quello 2020.

Dal 2017 salgono così a cinque i negozi chiusi inclusi quelli a Hong Kong e Copenhagen (Danimarca). Il gruppo ha spiegato che le tre nuove chiusure rappresentano meno dell’1% del fatturato totale generato nel 2018. Gli oneri legati alle chiusure a Ny e a Fukuoka sono stimati in 45 milioni di dollari al lordo delle imposte mentre “non è atteso” che gli oneri legati a quelle di Milano e Copenhagen siano significativi per l’anno fiscale in corso.

Quanto ai risultati, nei tre mesi al 4 maggio, corrispondenti al primo trimestre f scale, la società ha registrato una perdita di 19,2 milioni di dollari, o 29 centesimi ad azione, contro un rosso da 42,4 milioni, o 62 centesimi per azione, nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Gli analisti si attendevano un risultato negativo per 31 milioni, o 43 centesimi per titolo. Il fatturato è pari a 734 milioni, in linea ai 731 milioni dell’anno prima e con le previsioni pari a 733 milioni. Le vendite comparate sono aumentare dell’1% contro il +1,3% atteso dal mercato. Negli Usa sono cresciute del 4% ma nei mercati internazionali sono calate del 4%. Se i dati sono complessivamente migliori delle previsioni, è deludente l’outlook per il secondo trimestre fiscale: la società si aspetta vendite tra il piatto e un rialzo del 2% e vendite comparate invariate. Gli analisti avevano messo in conto ricavi in aumento del 2,9% e vendite nei negozi aperti da almeno un anno in aumento del 2,4%.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml