MILANO –  Due mesi a dispozione. È il tempo concesso dal Ministero dello Sviluppo Economico ai membri della cordata che si candida a farsi carico di Alitalia. Il Mise ha infatti fissato al 15 settembre il termine per la presentazione dell’offerta vincolante e del piano industriale per l’ex compagnia di bandiera. 

Come comunicato lunedì da Fs, pivot dell’operazione, è stato scelta Atlantia come partner di peso per la costituzione del consorzio, di cui fanno parte anche Delta Air Lines e Tesoro.

Del dossier Alitalia si occuperà oggi anche il ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli che oggi pomeriggio risponderà a una serie di interrogazioni sul tema in Parlamento a proposito del rilancio della compagnia, del mpiano industriale e del ruolo di Atlantia.

 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml