La Commissione Ue ha deciso di fare appello alla Corte di Giustizia Ue contro la sentenza del Tribunale Ue che il 19 marzo annullava la decisione dell’antitrust comunitario sugli aiuti di Stato a Banca Tercas.

L’antitrust Ue aveva bocciato, in quanto aiuto di Stato illegale, l’uso del Fondo Interbancario (Fitd) nel salvataggio di Tercas. Quella mossa era stata censurata dal Tribunale, ma Bruxelles chiede ora alla Corte chiarimenti su quando una misura può essere considerata imputabile allo Stato. La notizia è stata data da un portavoce della Commissione Ue.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml