MILANO – A febbraio i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell’1,2% su base annua (0,9% in gennaio). Lo si legge nella pubblicazione ‘banche e moneta’ di Bankitalia.

I prestiti alle famiglie sono aumentati del 2,6% (come nel mese precedente), mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,1% dopo il ribasso dello 0,7% registrato a gennaio.

Le sofferenze sono diminuite del 32,4% su base annua (-32,5% in gennaio), per effetto di alcune operazioni di cartolarizzazione.

 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml