Ultime ore per inviare la documentazione all’Enea per usufruire del bonus casa nella prossima dichiarazione dei redditi per i lavori effettuati nel 2018. La scadenza, infatti, è fissata a lunedì 1° aprile. Interessati tutti coloro che hanno effettuato interventi di ristrutturazione che comportano risparmio energetico e chi ha acquistato elettrodomestici per i quali richiedere il bonus mobili.

Il risparmio energetico. La lista dei lavori per i quali è obbligatoria la trasmissione dei dati è reperibile sul sito dell’Enea dedicato al bonus casa. Si va dalla coibentazione alla sostituzione di caldaie e infissi, dall’acquisto di stufe a biomassa all’installazione di climatizzatori. Detrazione obbligatoria anche nel caso di impianti fotovoltaici . Si tratta sostanzialmente degli stessi lavori per i quali si può richiedere l’ecobonus, e che sono stati pagati con il bonifico per ristrutturazioni. La comunicazione, invece, non va effettuata se gli interventi non rientrano tra quelli che consentono risparmio energetico. Ad esempio non c’è obbligo di comunicazione se si sostituiscono solo elementi delle finestre, quali persiane o tapparelle, senza cambiare anche gli infissi, ma solo nel caso di sostituzione della finestra al completo.

L’acquisto di elettrodomestici. Quanto al bonus mobili la comunicazione dei dati all’Enea è obbligatoria a prescindere dalla tipologia di lavori di ristrutturazione effettuati. L’importante è godere della detrazione che dà diritto anche all’agevolazione per l’acquisto degli arredi ed elettrodomestici. Occorre indicare i dati sul consumo di energia relativi a: forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavasciuga, lavatrici.

La ricevuta da esibire al Caf. Il sito Enea per le comunicazioni consente l’indicazione di un solo soggetto al quale attribuire la detrazione, ma questa potrò essere ripartita tra tutti gli interessati annotando sulla fattura la quota pagata. La ricevuta dell’invio all’Enea deve essere esibita al Caf per poter usufruire della detrazione nella prossima dichiarazione.

 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml