E’ stato disposto, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, l’applicazione del regime di carcere duro, previsto dall’articolo 41 bis dell’ordinamento penitenziario, per Marco Di Lauro, il superboss di Scampia catturato due settimane fa dopo una lunga latitanza.

Lo si apprende da fonti del ministero della Giustizia, come annunciato ieri dal ministro Salvini in visita a Napoli.



Source link