MILANO – Semaforo verde dal Fondo Interbancario al piano che dovrebbe portare al salvataggio di Carige. “Il consiglio di gestione ha approvato il nostro intervento” su Carige  “secondo lo schema concordato con Blackrock e ha convocato l’assemblea per il giorno 14 a Roma”, ha detto il presidente del Fondo, Salvatore Maccarone al termine della riunione a Milano.

“Il nostro intervento si inserisce in un’operazione che ha blackrock come soggetto imprenditore che interviene – ha spiegato – si articola attraverso un aumento di capitale il cui ammontare non è ancora definito, ma oscillerà attorno ai 720 milioni”. Si tratta, ha sottolineato ancora Maccarone, di ‘tre operazioni di aumento tra loro connesse in un unico contesto: la prima parte a servizio della conversione integrale dei bond, per la parte convertibile, quindi per circa 313 milioni, la seconda riservata a Blackrock di ammontare ancora non determinato e la terza riservata ai soci della banca, con l’impegno che tutto l’inoptato sarà sottoscritto dal gruppo Blackrock e quindi c’è la garanzia di copertura dell’intero capitale”.  Quanto al management, ha aggiunto, “è molto verosilmile che Blackrock nominerà l’a.d., mentre gli amministratori saranno proporzionali alle azioni detenute”.

 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml