Gentile lettore,
se i contributi versati oltre marzo 2003 sono riferiti a periodi successivi alla cessazione dell’attività commerciale che dava luogo all’obbligazione contributiva, si conferma che è possibile richiedere la restituzione dei contributi. Potrà intanto notificare alla sede competente attraverso l’apposito casse bidirezionale di comunicazione l’accaduto allegando le prove del versamento in eccesso e la documentazione della cessazione del rapporto dante causa all’onere assicurativo, richiedendo le modalità di rimborso ritenute suggerite dalla sede territorialmente competente.
 

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml