MILANO – La crescita è la madre dei problemi economici italiani in questo momento. L’ha riconosciuto il ministro Tria e l’Ocse si appresta a rilasciare la sua pagella sull’Italia, dopo aver già posto a -0,2 per cento la stima per questo 2019: la più severa delle previsioni. Lunedì l’Organizzazione parigina presenta infatti il suo rapporto sul Belpaese, tappa che cade a pochi giorni dalla scrittura del Documento di economia e finanza che per forza di cose dovrà rivedere il +1 per cento ancora scritto nei documenti ufficiali del governo. Test importante anche dai dati Istat, che ha in agenda sia l’occupazione di febbraio che

C’è anche attesa per il varo da parte del Consiglio dei Ministri del dl Crescita che, come ha anticipato lo stesso vicepremier Luigi Di Maio, “rappresenta un intervento importante per le aziende italiane e per favorire la crescita anche in vista della redazione del Def”. Da considerare anche l’agenda di Ignazio Visco: il governatore di Bankitalia è previsto a un paio di eventi pubblici, nel mezzo degli attacchi alla sua istituzione da parte del governo, mentre il Quirinale fa quadrato intorno all’indipendenza.

Sul fronte internazionale, ci sarà a Bucarest venerdì e sabato prossimi la riunione dell’Eurogruppo anche con il presidente della Bce Mario Draghi. Riflettori puntati inoltre anche a Washington per la diagnosi dell’Fmi, che pubblicherà il nuovo rapporto sull’economia mondiale. Nelle sale operative – dove, nonostante le molte incertezze, si è chiuso un trimestre di netta ripresa – si attende poi l’evoluzione della Brexit e la definizione di nuovi piani di uscita alternativi a quello presentato da Theresa May e anche gli sviluppi del negoziato tra Usa e Cina sui dazi commerciali. Finora gli investitori sono sembrati abbastanza ottimisti, e hanno fatto inoltre rilevare come la sterlina sta comunque reggendo nonostante la situazione in Regno Unito sia abbastanza ingarbugliata.

LUNEDI’ 1 APRILE
Ocse: presentazione rapporto Economic Survey of Italy al Mef con il segretario generale Gurria e il ministro dell’Economia Giovanni Tria.
Istat: occupati e disoccupati a febbraio.
Mef: fabbisogno a marzo.
Auto: immatricolazioni a marzo.
Bankitalia: il governatore Ignazio Visco è previsto alla Camera, alla conferenza finale di sessione sul “Dialogo e cooperazione tra società, sistema pubblico e imprese: politiche pubbliche e strategie di impresa”.

MARTEDI’ 2 APRILE
Ocse: segretario generale Trevino presenta a Roma le raccomandazioni dell’Economic Survey of Italy.
Acea: a Milano presentazione piano 2019-2022.
Ocse: incontro Gurria (Ocse) e Conte a palazzo Chigi.
Confindustria: a Roma road show industriali per l’Europa con il leader Boccia.
Pa: Sna presenta a Roma il primo forum di confronto sulla formazione della pubblica amministrazione con il ministro Giulia Bongiorno.
Inps: a Roma convegno su tutela assistenziale minori con il presidente Pasquale Tridico.
Pd: a Roma leader Cgil, Csile e Uil Landini, Furlan e Barbagallo incontrano Zingaretti nella sede del Partito democratico.
Presentazione libro Austerità: a Roma con Governatore di Bankitalia Ignazio Visco.

MERCOLEDI’ 3 APRILE
Istat: conto trimestrale AP, reddito e risparmi famiglie e profitti società nel IV trimestre.
Usa: dati Ism non manifatturiero a marzo.
Eurozona, Italia, Spagna, Francia e Germania: dati Pmi servizi a marzo.
Imprese: Roma, tavolo Abb e Gam al Mise.
Confindustria: a Palermo Sicindustria – roadshow per l’Europa, con Boccia.
Cnel: a Roma convegno ‘Nuove prospettive per il customer care, la contrattazione per la qualita’ e la sostenibilità del servizio e del lavoro”, con Claudio Durigon, sottosegretario ministero Lavoro.
Copasir: a Roma audizione del ministro dello sviluppo economico e del lavoro e delle politiche sociali, Luigi Di Maio.

GIOVEDI’ 4 APRILE
Leonardo: a Roma cerimonia inaugurale Fondazione al Maxxi, con il premier Giuseppe Conte, l’ad Alessandro Profumo, il presidente della Fondazione, Luciano Violante.
Luiss: a Roma convegno sulla tassazione dell’economia Fabrizio Lapecorella, direttore generale delle Finanze del Mef.
Imprese: Roma, tavolo Sanac al Mise.
Germania: ordini di fabbrica a febbraio.
“Sustainable Economy Forum” a Coriano (Rn) con Vincenzo Boccia, presidente Confindustria.
Italgas: assemblea a Milano.
Terremoto: il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini partecipa agli incontri nei loghi del sisma a Pretare-Arquata del Tronto (Ap), Accumuli (Ri) e Amatrice (Ri).
Europa: a Milano per Ispi, “Dialoghi sul futuro: L’Euro”, con Jean-Claude Trichet.
Uil: a Roma Cinecittà studios premiazione della seconda edizione di “Job ciak – I giovani riprendono il lavoro”, il video contest organizzato da Uil e Uilweb.tv con il leader Carmelo Barbagallo.

VENERDI’ 5 APRILE
Istat: nota mensile andamento economia italiana a marzo.
Forum Ambrosetti: a Cernobbio ‘Lo Scenario dell’Economia e della Finanzà.
Congresso mondiale della Calzatura: si apre a Napoli con Vincenzo Boccia, presidente Confindustria.
Sindacati: a L’Aquila iniziativa Cgil, Cisl e Uil “Territori aperti. Territori, lavoro e conoscenza”, partecipano i segretari generali Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.
Sustainable Economy Forum: a Coriano (Rn) con Vincenzo Boccia, presidente Confindustria.
Eurogruppo: riunione a Bucarest con Draghi.
Germania: produzione industriale a febbraio.
Usa: dati su salario medio orario a marzo.

SABATO 6 APRILE
Forum Ambrosetti: a Cernobbio ‘Lo Scenario dell’Economia e della Finanzà.



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml