Gentile lettrice,
il part time incide esclusivamente nella quota contributiva della sua pensione. Avendo lei il metodo misto, tale quota include i contributi dalla laurea al 1995 incluso.

Infatti nella quota contributiva, versando meno contributi, il montante contributivo si incrementa di meno e restituisce un importo pensionistico più basso. 

Condividiamo dunque che la pensione non subirà notevoli decrementi per soli due anni di part-time, rimanendo invariate le quote liquidate dal metodo retributivo e incrementandosi di meno solo le quote contributive degli ultimi 2 anni di lavoro.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml