Risponde l’avvocato Alessandro Simeone, comitato scientifico de Il Familiarista di Giuffrè Francis Lefebvre

Nella scelta di come suddividere l’eredità dei suoi nonni credo sia necessario tenere presente una serie di fattori che prescindono dalla legittimità o meno della richiesta: la possibilità che lo zio rivendichi la proprietà del piano terreno per effetto di intervenuta usucapione, considerato che si è comportato da proprietario per trent’anni; i costi e i tempi di un’eventuale causa, con l’aggiunta delle inevitabili consulenze tecniche; le norme del codice civile che prevedono il riconoscimento di una somma a chi possiede un bene (senza esserne proprietario) ed effettua lavori di miglioramento. E’ sulla base di questi elementi che, con buon senso e buona fede, dovrete trovare un accordo.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml