MILANO – Il gruppo americano delle zuppe in scatola Campbell, reso celebre dall’opera di Andy Warhol Campbell’s Soup Cans, ha firmato un accordo con una controllata del gruppo Ferrero, la belga Cth, per vendere l’azienda danese Kelsen, famosa per i suoi biscotti al burro. La transazione avverrà per 300 milioni di dollari.

Ad annunciare l’operazione è stato un comunicato della stessa Campbell. I proventi della cessione consentiranno a Campbell di ridurre l’indebitamento. Kelsen, che ha circa 400 dipendenti, conta tra i principali marchi Kjeldsens e Royal Dansk. Il gruppo danese fa parte di Campbell international che comprende, tra l’altro anche Arnott’s, azienda che produce biscotti e snack. Anche il processo per cedere il resto di Campbell international, precisa la nota del gruppo americano, “sta procedendo”.  Il closing col gruppo Ferrero è previsto nel primo trimestre del 2020.

 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml