MILANO – Si intensifica il lavoro intorno ai conti pubblici: entro venerdì, il governo deve presentare la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (Nadef) in cui verranno indicati i nuovi obiettivi di crescita e di finanza pubblica a livello programmatico che saranno alla base della legge di bilancio da trasmettere alle Camere entro il 20 ottobre. Per farlo l’esecutivo avrà a disposizione i conti economici nazionali che l’Istat diffonderà domani ma che ha già trasmesso all’esecutivo in anticipo per favorire la predisposizione del documento.

Intanto le misure abbozzate fanno discutere. Da una parte si studiano interventi per raccimolare risorse e dare soprattutto un senso “green” alla legge di Bilancio. E così, all’interno del governo si inizia a ragionare di misure come una tassa sui voli e una sulle merendine e le bibite gassate. Piccoli interventi che devono confluire insieme ad altri nella madre di tutte le prioirtà, il disinnesco delle clausole Iva da 23 miliardi nella prossima manovra. Eppure interventi che fanno discutere: già Luigi Di Maio ha detto che la Manovra non deve alzare le tasse, poi anche i produttori di bevande riuniti in Assobibe alzano le barricate: “Preoccupano ricette economiche incentrate sull’aumento della pressione fiscale anzichè tagli di spesa pubblica. Non costruttivi approcci demagogici in cui si diffondono informazioni non corrette e diseducative, come la dannosità di un bicchiere di aranciata o chinotto, contrarie alle imprese che investono e creano occupazione in Italia”, dicono.

Insomma, ci sarà molto da lavorare sui singoli provvedimenti; intanto si avrà un quadro più chiaro di quelle che saranno le prospettive per le traiettorie dei conti pubblici, a cominciare da una crescita che l’Ocse – ultima grande istituzione – vede ora allo 0,4% per il 2020.

A livello internazionale spicca invece l’audizione del presidente della Bce, Mario Draghi, presso la commissione Affari economici e monetari del Parlamento Ue. Sarà l’occasione per chiarire obiettivi e fondamenta del nuovo programma di allentamento monetario deciso dal direttivo dell’istituto centrale europeo giovedì 12. Draghi potrà dunque illustrare la sua eredità prima di presiedere il suo ultimo direttivo il 24 ottobre prossimo e attendere l’arrivo a Francoforte di Christine Lagarde il primo novembre.

Si guarda poi al Palazzo delle Nazioni Uniti, con l’intervento di leader di peso come Donald Trump ed Emmanuel Macron. Sempre dagli Stati Uniti si attendono i dati sul Pil statunitense. Ecco i principali eventi della settimana nell’agenda Agi:

LUNEDI’ 23 SETTEMBRE
– Alitalia: incontro azienda-sindacati su Cigs – Sicurezza lavoro: incontro governo-sindacati-associazioni datoriali.
– Commercialisti: conferenza stampa sullo sciopero della prossima settimana.
– Istat: conti economici nazionali 2018.
– Energia: Italian energy summit organizzato da Il Sole 24 Ore.
Previsti, tra gli altri, gli interventi degli ad di Eni, Claudio Descalzi, e di Enel, Francesco Starace.
– Torino-Lione: cerimonia ufficiale di completamento dello scavo dei primi 9 Km del tunnel di base.
– Bce: audizione del presidente Mario Draghi presso la commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo.

MARTEDI’ 24 SETTEMBRE
– Cybertech: convegno con l’ad di Leonardo, Alessandro Profumo.
– Borsa: presentazione del mercato obbligazionario delle Pmi “Extramot Pro3”.
– Germania: indice Ifo sulla fiducia delle imprese a settembre.
– Usa: fiducia del consumatori a settembre.

MERCOLEDI’ 25 SETTEMBRE
– Gela: inaugurazione della bioraffineria.
– Fintech: convegno Fortune Italia. Partecipano, tra gli altri, la vicedirettrice generale della Banca d’Italia, Alessandra Perrazzelli, e il commissario Consob, Paolo Ciocca.
– Titoli Stato: asta Ctz e Btp indicizzati a 30 anni.
– Usa: vendita di nuove case ad agosto.
– Usa: scorte petrolifere.

GIOVEDI’ 26 SETTEMBRE
– Istat: commercio estero extra Ue a luglio e agosto.
– Istat: prezzi delle abitazioni nel secondo trimestre.
– Sicurezza lavoro: convegno Uiltec. Prevista la partecipazione del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.
– Bce: Bollettino economico.
– Bce: il presidente Mario Draghi interviene alla conferenza annuale Esrb.
– Usa: bilancia commerciale ad agosto.
– Usa: Pil II trimestre.

VENERDI’ 27 SETTEMBRE
– Istat: fiducia di consumatori e imprese a settembre.
– Istat: prezzi alla produzione ad agosto.
– Pa: convegno al Cnel con la ministra Fabiana Dadone.
– Servizi pubblici: il segretario generale dall Cgil, Maurizio Landini, partecipa alle giornate nazionali di Fp Cgil a Napoli.
– Trasporto pubblico: convegno Fit-Cisl con la segretaria generale della Cisl, Anna Maria Furlan.
– Usa: ordini di beni durevoli ad agosto.

SABATO 28 SETTEMBRE
– Bankitalia: il governatore Ignazio Visco partecipa a “Mani visibili”, le giornate di economia Marcello De Cecco, a Lanciano.

 



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml