ROMA – Il settore delle costruzioni – che dà un’idea dello stato di salute dell’economia nazionale – a marzo del 2019 presenta dei numeri in chiaro scuro.

L’Istat calcola che – “dopo l’ampia crescita di febbraio” – a marzo l’indice destagionalizzato “diminuisce dello 0,9% rispetto al mese precedente”.

Scrive ancora l’Istat che – nella media del primo trimestre del 2019 – la produzione nelle costruzioni cresce del 3,9% rispetto al quarto trimestre 2018.

“Su base annua, l’indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21, contro i 22 di marzo 2018) aumenta sensibilmente, segnando una crescita dell’8,1%. Rispetto a marzo 2018, l’indice grezzo della produzione nelle costruzioni mostra una variazione tendenziale positiva del 6,3%”.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml