Gentile lettore,

Quota 100 richiede 35 anni di contributi effettivi, non figurativi per disoccupazione e malattia non integrata. I 38 possono dunque avere almeno 3 anni di contribuzione figurativa. In riferimento al procedimento di ricongiunzione, questo non è necessario per quota 100, essendo questa richiedibile anche in cumulo gratuito con più di una gestione contributiva eccezion fatta per le casse libero professionali. Nella ricongiunzione, inoltre, se aveva contributi figurativi in una delle due gestioni, questi dovrebbero comunque essere mantenuti a valle della migrazione contributiva. Sarebbe più opportuno investigare di quale contribuzione figurativa si parla, nel caso concreto.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml