ROMA – Apple, è necessaria una correzione in corso sulle vendite dei nuovi prodotti. E in senso positivo. La domanda iniziale per i nuovi iPhone – prenotabili da venerdì scorso e in vendita a partire dal prossimo 20 settembre – è superiore alle attese. A dirlo è Ming-Chi Kuo, analista di TF International Securities ed esperto del mondo Apple. Stando a Kuo, a trainare le vendite sono soprattutto i nuovi colori: il verde e il viola dell’iPhone 11, e il verde notte dell’iPhone 11 Pro.

A livello geografico, l’iPhone 11 Pro va meglio negli Stati Uniti, mentre in Cina è più gettonato il meno costoso iPhone 11. Sulla scia di questo andamento, TF International Securities ha corretto al rialzo le stime sulle consegne di iPhone nel 2019, portandole da 65-70 milioni di unità a 70-75 milioni di unità.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA



Source link