ROMA – Arriva l’estate e le imprese del divertimento iniziano a cercare lavoratori stagionali. Giovani che d’inverno studiano o non lavorano, ma anche persone che sono rimaste fuori dal mercato del lavoro e che d’estate si cercano un’occupazione per mettersi da parte un gruzzolo, che si amministreranno con parsimonia durante l’anno. La scelta è ampia, sia in Italia che all’estero, in piccole aziende o in grandi multinazionali, come Disney Park. Da oggi parte l’offerta di Acqua Village Waterparks, due villaggi, uno in provincia di Cecina e l’altro a Follonica (Toscana). Acqua Village ricerca 150 figure professionali tra addetti alla ristorazione, reception e alle attività commerciali legate all’attività dei due parchi.

Tante le figure professionali, si va da personale per la ristorazione e il bar, agli addetti alla reception, alla segreteria e alle casse. Ma anche giovani più spigliati per il bazar, per il ricevimento agli ingressi e per le attività commerciali interne alle strutture. E visto che la vita da villaggio è confusionaria Acqua Village Waterparks cerca anche addetti alle pulizie. E’ tutto in chiaro però: i contratti sono a tempo determinato (part-time o a tempo pieno), ma in funzione della disponibilità dell’azienda. Il che vuol dire che possono variare nel tempo. 

Chi vuole candidarsi deve avere alcuni requisiti fondamentali, intraprendenza, spirito di collaborazione e voglia di divertirsi lavorando. Sorridere dunque è il presupposto, anche se non se ne ha voglia. Inutile candidarsi per chi vuole raccimolare un po’ di spiccioli per poi farsi una vacanza, magari in agosto o a settembre. Acqua Village chiede una disponibilità a lavorare per tutta la stagione e a rotazione nei giorni festivi, quelli più frequentati. E se i contratti sono in chiaro l’alloggio (bisogna pure dormire), rimane un problema del candidato: fondamentale è infatti la residenza o la possibilità di alloggiare nelle zone di Grosseto e Livorno. Quindi chi abita al Sud ha poca probabilità di potersi candidare. Si richiede anche un’ottima conoscenza della lingua inglese. Il primo step è un incontro individuale, poi è previsto un percorso di formazione mirato all’attività che verrà svolta nel corso della stagione. 

Partecipare alle selezioni è semplice. Basta collegarsi entro la fine aprile al sito di Acqua Village – www.acquavillage.it – aprire la sezione “Lavora con noi” e compilare il modulo. Non verranno presi in considerazione i curricula inviati per email o presentati direttamente agli uffici dei parchi. Una volta compilato il modulo di adesione e inviata la richiesta si deve attendere qualche istante per la conferma. Per problemi in merito alla domanda e all’invio del curriculum è possibile contattare la segreteria dei parchi dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13 al numero 0566 263735. Sperando che una risposta arrivi, sia positiva che negativa, come accade da anni nei Paesi del Nord Europa.  


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml