Gentile lettore,
l’art. 5 c. 1 del D.l. 81/2007 richiede quale condizione dell’erogazione della cd. quattordicesima da parte di Inps l’essere titolare di un trattamento pensionistico, senza tuttavia riconoscere diritto ad arretrati, conseguentemente non previsti nella Circolare n. 199/2007.

Tale orientamento si basa sul fatto che la quattordicesima non è una rata della pensione (correlata ai contributi versati o alla retribuzione pensionabile), ma un emolumento supplementare erogato su base reddituale e pertanto non decorrente (come le rate pensionistiche del trattamento di vecchiaia) a partire dal compimento dell’età pensionabile.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml