MILANO – Piaggio Aero ha ricevuto 39 manifestazioni di interesse non vincolanti di cui 26 per l’azienda intera senza spezzatino. Lo ha annunciato, secondo quanto trapela dai sindacati, il commissario Vincenzo Nicastro durante un incontro con il ministro Luigi Di Maio e i lavoratori.

Quanto all’interesse di Leonardo per il settore manutenzioni dell’azienda Di Maio ha spiegato: “Le proposte di Leonardo sono quelle che ci sono sul tavolo. Con Leonardo bisognerà lavorare necessariamente ma in un’ottica di collaborazione tra un’azienda privata come Piaggio, che spero possa tornare sul mercato tutta intera e a piena occupazione nei prossimi mesi, e un’azienda partecipata di Stato come Leonardo-Finmeccanica”, ha detto.

“Io non credo che ci debbano essere contrapposizioni. L’unica cosa che non sono disposto a fare, e questo i lavoratori lo devono sapere e anche il management, non sono disposto a spezzettare quest’azienda – ha ribadito il ministro -. Perché qui c’è una grande manodopera, una grande tradizione di persone che lavorano, dai dirigenti agli operai, passando per tutti i quadri intermedi, e questa tradizione va tutelata e rispettata per lasciare il lavoro e la ricchezza sul territorio”.

 

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml