ROMA – Apple ha richiamato alcuni computer portatili per problemi di surriscaldamento della batteria, che potrebbe esporre al rischio di incendio. I computer interessati sono i Macbook Pro del 2015 con display Retina da 15 pollici e, nel dettaglio, “un numero limitato” di dispositivi venduti tra il settembre 2015 e il febbraio 2017. “Poiché la sicurezza dei clienti è una priorità assoluta, Apple chiede ai clienti di smettere di utilizzare le unità MacBook Pro da 15 pollici interessate”, scrive la compagnia, che sostituirà gratuitamente la batteria.

Chi ha un MacBook Pro di vecchia generazione da 15 pollici può verificare il modello di portatile che possiede selezionando la voce “Informazioni su questo Mac” nel menu con il simbolo della Mela, in alto a sinistra dello schermo del pc. Se trova scritto “MacBook Pro (Retina, 15-inch, Mid 2015)”, deve inserire il numero seriale del computer nella pagina apposita, così da sapere se ha la necessità di farsi cambiare la batteria.
 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



Source link