MILANO – Ryanair calcola 1.500 esuberi tra piloti e personale di bordo e nel giro di due settimane metterà a punto i piani sulle uscite. Lo riferisce Bloomberg che ha visionato un videomessaggio dell’amministratore delegato Michael O’Leary allo staff in cui viene spiegato che la compagnia aerea ha bisogno di 1.500 posizioni in meno tra piloti ed equipaggio di quanto inizialmente previsto per via del calo degli utili, dei ritardi nei piani di espansione dovuti allo stop del Boeing 737 Max coinvolto nelle sciagure dei mesi scorsi e anche in vista dell’effetto Brexit.

Già lunedì scorso, dopo la diffusione della trimestrale, O’Leary aveva preannunciato tagli al personale, ma senza specificarne l’entità. Nel videomessaggio, invece, O’Leary calcola oltre 500 esuberi tra i piloti e circa 400 fra gli assistenti di volo, aggiungendo che sempre in queste categorie ci sarà bisogno di circa 600 posizioni in meno la prossima estate rispetto a quanto preventivato nei piani di assunzione.

“Nelle prossime due settimane faremo del nostro meglio per ridurre al minimo le perdite di posti di lavoro – ha detto O’Leary – ma alcuni in questa fase sono inevitabili”.

La compagnia aerea low cost ha chiuso un periodo difficile dal punto di vista dei conti, situazione per altro diffusa nell’industria del volo. La concorrenza sta schiacciando i margini, insieme all’aumento dei costi tra i quali quelli del persoale: Ryanair ha chiuso il primo trimestre dell’esercizio 2019-2020 con un utile di 243 milioni di euro, in calo del 21% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, nonostante una crescita dei ricavi dell’11%, a quota 2,31 miliardi di euro.

Ryanair ha ordinato 135 aerei 737 Max e attende la consegna dei primi cinque in autunno, ma non potrà utilizzarli finchè le autorità non daranno il via libera a questo modello. La compagnia, ha inoltre avvertito O’Leary, potrebbe abolire le rotte interne britanniche se il regno uscirà dall’Ue senza un accordo con Bruxelles.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml