La Commissione europea ha inviato indagini preliminari per verificare se le pratiche di raccolta di dati di Google e Facebook rispettino le regole della concorrenza Ue. Lo ha detto un portavoce della stessa Commissione Ue. L’Antitrust diretto da Margrethe Vestager ha inviato dei “questionari come parte di un’indagine preliminare nelle pratiche di dati di Google e Facebook”, ha detto il portavoce, confermando anticipazioni del Financial Times online. L’inchiesta preliminare avviata, ha precisato il portavoce, riguarda anche commercializzazione dei dati a fini pubblicitari: “Queste indagini riguardano il modo in cui i dati raccolti vengono raccolti, usati e monetizzati, incluso per obiettivi pubblicitari. Le indagini preliminari sono in corso”.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA



Source link