ROMA – Italo – il treno veloce proprità di Ntv – promette un futuro più verde. Con la partecipazione al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, la società ferroviaria prende – anche di fronte ai viaggiatori – una serie di impegni per la tutela dell’ambiente.

Durante la conferenza “Trasporti e sostenibilità” organizzata dall’Università Milano Bicocca, l’azienda ha  presentato i suoi progetti ambientali, come: 

– il recupero degli indumenti inutilizzati o usati;
– la raccolta differenziata a bordo;
– l’acquisto di treni costruiti anche con materiali riciclati (come l’alluminio, l’acciaio, il rame e il vetro).

Il treno AGV inoltre è stato progettato per ridurre l’impatto ambientale anche a fine vita grazie al riciclo del 98% dei materiali. È stato ridotto poi il numero dei carrelli diminuendo la massa totale del 15% (pari a circa 70 tonnellate) rispetto ai treni convenzionali. Questo, insieme all’ottimizzazione dell’aereodinamica, porta al risparmio di 100.000.000 di kWh di energia.

Inoltre, il tragitto Roma–Milano con un treno Italo comporta l’emissione di massimo 14 kg di CO2 contro i 66 kg dell’auto e i 94 kg dell’aereo.
 
Infine, lo studio presentato da Andrea Giuricin – docente dell’Università Milano Bicocca – sui “Trasporti sostenibili” spiega che “un terzo delle emissioni di CO2 è emesso dal settore trasporti e per questo bisogna raggiungere un’efficienza sia economica che ambientale”. Evidenzia quindi l’importanza di un aumento dei trasporti ferroviari a scapito di quelli aerei o su gomma che inquinano molto di più.

L'Università Milano-Bicocca: Viaggiare in treno per inquinare meno

Negli ultimi anni l’Italia ha incrementato notevolmente l’utilizzo dei treni come mezzo di trasporto grazie alla liberalizzazione dell’alta velocità e alla conseguente entrata di Italotreno nel mercato. Infatti la concorrenza ha portato a una netta riduzione dei prezzi dei biglietti e a un aumento delle persone che scelgono il treno come mezzo ecosostenibile.
 
In prima linea, oltre a Ntv, sono intervenute Snam 4 Mobility e Go Flash, imprese altrettanto attive nello sviluppo del trasporto cosiddetto “green” che hanno presentato le loro soluzioni per salvaguardare il Pianeta.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml